Alla scoperta di Umidigi S.

Premessa:

 

UMIDIGI, l’ormai nota azienda cinese, ha lanciato qualche mese fa sul mercato, lo Smartphone “S”, decidendo però di riservare il meglio per l’S2. Telefono che uscirà a breve e sarà caratterizzato da uno schermo 18:9. Dovuta questa breve premessa, noi oggi abbiamo deciso di recensire, il modello attualmente in commercio. Andiamo a scoprirlo insieme, più da vicino.

Materiali e Design:

 

umidigi s schermo scocca posteriore

Come per la maggior parte dei telefoni UMIDIGI, lo Smartphone appare robusto, ma tutto sommato ben strutturato.
La scocca posteriore, costruita interamente in metallo, dopo un lungo utilizzo, trattiene leggermente le impronte. Il peso, non leggerissimo (167 Grammi), non influisce comunque ad un comodo uso del device. Non abbiamo infatti registrato particolari problemi, nell’arco della giornata.
I tasti fisici, posizionati in basso alla facciata frontale, rispondono ottimamente al tatto.
Particolarmente gradevole anche il posizionamento delle antenne, che troviamo sul bordo tel telefono, realizzate con un materiale che si sposa perfettamente con il metallo della scocca posteriore.

Hardware:

 

Volgendo lo sguardo all’interno di UMIDIGI S, troviamo un processore OctaCore da 2.3 GHz, MediaTek Helio P20, affiancato da un processore grafico Mali T88MP2.
Da 4 GB la memoria RAM pre-installata al suo interno, accompagnata da un archivio interno da 64 GB (memoria comunque espandibile, grazie all’incremento di una scheda MicroSD.)
Lo Smartphone, nasce come Dual-SIM, ma nel caso in cui decidessimo di amplementare la memoria, dobbiamo per forza di cose, rinunciare a questa funzione.
Classiche le connettività presenti su UMIDIGI S, tra le principali troviamo: il Bluetooth 4.1 e il Wi-Fi a banda doppia. Assente invece la connessione NFC.
Sulla parte frontale del telefono, prende vita lo scanner per la lettura delle impronte digitali (sempre preciso, senza alcun errore) e il LED di notifica, che troviamo posizionato internamente alla capsula auricolare.
La qualità, che vien fuori dallo Speaker (che troviamo in basso), non è delle migliori, mentre il suono risulta esser più che buono.

Comparto Fotografico di Umidigi S:

 

umidigi s fotocamere frontale posteriore

Nonostante gli sforzi e le personalizzazioni utilizzate per il comparto fotografico di UMIDIGI S, non abbiamo purtroppo riscontrato molto di buono. La fotocamera principale da 13 MegaPixel, che troviamo sulla scocca posteriore, si presenta con una qualità piuttosto bassa.
Poca reattiva la velocità di scatto, così come anche la messa a fuoco. Le immagini catturate durante il giorno, appaiono più che accettabili, ma appena la luminosità diviene appena sufficiente, vengono fuori non pochi difetti.
Anche il secondo sensore da 5 MegaPixel, installato per la profondità di campo, non migliora molto la situazione.
Sulla parte frontale dello Smartphone, compare invece una fotocamera da 5 MegaPixel, ma anche questa resta solo più che sufficiente. Quest’ultima dà la possibilità all’utente, di registrare video sino alla risoluzione 4K, ma anche questi presentano particolari tremolii e scatti durante la registrazione.

Display:

 

umidigi s display fotocamere

Da 5,5 Pollici, lo schermo di UMIDIGI S, con una massima risoluzione Full HD sino a 1920×1080 Pixel. Schermo con tipologia classica da 16.9. Come sopra anticipato, il rapporto 18:9 lo troveremo invece sul prossimo modello in uscita, ovvero l’S2. La luminosità del display, anche se non altissima, risulta esser più che buona. La regolazione automatica, tende invece ad alzare troppo la luminosità, anche in momenti eccessivamente bui.
Ottima invece la modalità del filtro blu, particolarmente funzionale se leggiamo contenuti, prima di metterci a dormire. Gli angoli di visuale, risultano buoni da qualsiasi punto.

 

 

 

Software:

 

L’azienda cinese, ha deciso di rinnovare i suoi Smartphone, partendo proprio dal Software del modello S. Il device in questione è dotato infatti di UMI OS 2.0, il tutto basato su Android, versione 7.0 Nougat.
A differenza di tutti i dispositivi dotati di MediaTek, UMIDIGI S, spolvera senz’altro delle fresche novità. UMI OS, presenta però anche dei difetti, tra tutti quello di contenere al suo interno molto software non del tutto utili. La maggior parte di questi, vengono dedicati alla sicurezza e al controllo dei dati.
Non pochi problemi, sono stati riscontrati per sincronizzare i contatti Google, ciò lascia pensare che non ci siano stati molti test prima del suo lancio.
Elencati questi problemini, parliamo comunque di un buon software, capace di garantire prestazioni più che sufficienti. Resta comunque da capire, se quest’ultimo riceverà aggiornamenti in tempi futuri.

Batteria di Umidigi S:

 

All’interno del vano posteriore di UMIDIGI S, troviamo installata una batteria da addirittura 4000 mAh. Naturalmente quest’ultima fa lievitare il peso del telefono.
Anche se non riusciamo a coprire le 48 ore, siamo rimasti piacevolmente colpiti, comunque dall’autonomia. Utilizzando infatti lo Smartphone anche sotto stress, siamo riusciti ad arrivare a fine serata, con residui di batteria ancora carica.

Conclusioni:

 

Concludiamo questa recensione di UMIDIGI S, ricordando ai nostri cari amici lettori, che lo Smartphone è acquistabile dalla piattaforma di GearBest ad un costo che si aggira sui 160,00€. Prezzo che a nostro parere risulta consono, tenendo conto dei diretti concorrenti di stessa fascia.

UMIDIGI S: la recensione ultima modifica: 2017-11-13T18:54:31+00:00 da adminKOOO