giocare col forex mobile

L’attività di trading, fino a qualche anno fa, era esercitata solo da professionisti. Con la grande diffusione di internet, fare trading sul mercato forex, sul mercato azionario o sul mercato delle materie prime è diventato invece comunissimo.

Persone di tutte le classi sociali, di tutte le età e di tutte le estrazioni hanno cominciato a trarre profitto dall’andamento dei mercati finanziari grazie ad un broker, un PC e una connessione a internet.

 E ovviamente con la grande diffusione degli smartphone che ci è stata negli ultimi due anni è nata anche l’esigenza di fare trading dal cellulare. Inizialmente le cose sono andate piuttosto male. Di solito le applicazioni venivano sviluppate dai broker solo per il mondo Apple e funzionavano anche male. Gli utenti Android erano visti come utenti meno importanti e non venivano sviluppate applicazioni adatte a loro.

 Poi ovviamente le cose hanno cominciato a cambiare in meglio: la qualità media delle applicazioni è aumentata e sono state rilasciate applicazioni anche per il sistema operativo Android. Oggi come oggi possiamo dire che è possibile fare trading online sia con uno smartphone Apple che con uno Android. Anche la qualità media delle applicazioni è migliorata notevolmente, dal punto di vista tecnico possiamo dire che la qualità è impeccabile.

 I vantaggi del trading online mobile

Fare trading online dal proprio dispositivo mobile (smartphone o tablet che sia) ha dei vantaggi innegabili. E’ possibile fare trading praticamente dovunque, senza limitazioni. Questo significa che è possibile investire il proprio tempo quando si è in attesa, a patto che sia disponibile una connessione alla rete.

 Gli svantaggi del trading mobile

online-tradingMolti trader fanno però notare che il trading mobile può avere anche alcuni svantaggi. Il primo e più grande sta nel rischio di perdere la concentrazione. Operare sui mercati è delicato in quanto quando si fa trading si rischiano sempre i propri soldi. Fare trading in uno scompartimento di un treno rumoroso non è forse l’ideale di concentrazione. Ci sono ragazzi che riescono ad avere successo, ma è anche vero che non tutti siamo uguali. Inoltre l’eccessiva facilità dello strumento, che è letteralmente a portata di mano, potrebbe anche comportare una mancanza di ponderazione. Infine ci sono i limiti tecnici. Se lo smartphone è troppo piccolo può essere difficile avere sotto occhio il valore delle quotazioni, il flusso di notizie macroeconomiche e altri elementi indispensabili per operare razionalmente sui mercati.

Questo spinge molti trader a evitare di operare con uno smartphone e preferire i tablet. In effetti la dimensione dello schermo dei tablet è tale da poter gestire tutte le informazioni necessarie al trading online in maniera veramente efficace.

Conclusioni

Il trading online è un’attività sempre più diffusa e visto che viviamo nell’epoca del mobile, ormai moltissimi fanno trading anche dal cellulare o dal tablet. E’ evidente che l’applicazione Android utilizzata non è un’applicazione generica, ma deve essere sviluppata dal broker con cui si intende operare. Bisogna sempre fare attenzione a mantenere un elevato livello di concentrazione, anche se si opera da dispositivi mobili. Infine è utile ricordare (ma la raccomandazione vale anche se si fa trading da un normale computer) che il trading online è un’attività speculativa, non adatta a tutti, che può comportare anche forti perdite in conto capitale nel caso in cui non si preveda correttamente l’andamento del mercato.

Applicazioni Android per il trading online ultima modifica: 2014-01-03T16:02:53+00:00 da adminKOOO